statistiche web

Inizia la fase test

Il sistema di gestione dei nuovi certificati digitali Covid Ue sarà operativo dal primo giugno.

Lo si apprende da fonti Ue, secondo cui il via libera arriverà dopo una sperimentazione che inizierà il 10 maggio con un primo gruppo di oltre 15 Paesi, tra cui l’Italia. Il passaggio successivo sarà l’approvazione da parte degli Stati membri, prevista per la fine di giugno, quando l’infrastruttura tecnica dovrebbe già essere funzionante.

Il certificato digitale permetterà facilmente la partecipazione dei Paesi terzi, che intendono accettare il sistema per permettere l’ingresso nel loro territorio.

L’integrazione dovrà essere convalidata da un accordo tra gli Stati, già presente, ad esempio nel caso della Svizzera, ma che potrebbe richiedere tempi legali lunghi.

 

Menu