statistiche web

Vi ricordate di Lassie?

A quasi ottant’anni dalla prima apparizione per Lassie è ora di tornare a casa!

Si intitolerà proprio “Lassie torna a casa” la nuova versione della storia, aggiornata e trasferita in Germania, del cane più famoso del grande e piccolo schermo con anche la sua stella sulla Walk of Fame a Hollywood.

Il film americano del 1943 “Torna a casa, Lassie!” era diretto dall’esordiente Fred McLeod Wilcox, e si svolgeva in Inghilterra, mentre quello di oggi a firma di Hanno Olderdissen, ha un’anima europea ed è ambientato in Germania.

 

La storia vede Lassie alle prese con un lungo viaggio per ritrovare l’amato padroncino Florian (Nico Marischka), che è stato costretto ad abbandonarla quando il padre, rimasto senza lavoro, si è dovuto trasferire insieme a tutta la famiglia in un’abitazione più piccola. Il cane viene così affidato temporaneamente al Conte Graf von Sprengel (Matthias Habich), in partenza per il Mare del Nord insieme alla sua nipotina Priscilla (Bella Bading). In casa del conte, Lessie subirà però angherie da parte del custode Hinz (Christoph Letkowski) che la costringerà a fuggire per mettersi alla ricerca del suo padroncino, in un incredibile viaggio attraverso la Germania.

La scelta del “protagonista” non è stata facile perchè come per gli umani “Per lavorare nel cinema un cane deve avere alcune caratteristiche precise: deve piacergli stare al centro dell’attenzione, dev’essere facilmente motivabile e deve piacergli lavorare con molte persone intorno. Non è facile trovare tutte queste caratteristiche”

Menu